Hidden Job Hunting

L’80% dei posti di lavoro disponibili è rappresentato dal cosiddetto “Mercato del lavoro nascosto” o “Hidden Job Market” che si contrappone al 20% del “Mercato del lavoro visibile” costituito dalle società di selezione, dalle agenzie per il lavoro e dai social network, nel quale i recruiters ricevono, in media, 300 candidature per ogni job pubblicato.

I datori di lavoro, gli stakeholders, preferiscono attingere persone dall’ “Hidden Job Market” in quanto:

  • Garantisce la riservatezza, non volendo condividere la ricerca e le informazioni con l’esterno e talvolta nemmeno con l’interno dell’azienda
  • Permette di conoscere con maggior completezza le referenze, i valori e le competenze delle persone individuate
  • Consente di risparmiare i costi del servizio di recruiting e selezione

Per ampliare le possibilità di accedere ad un’altra opportunità professionale è fondamentale la conoscenza approfondita delle posizioni non pubblicate.

E' fondamentale scoprire ed esplorare gli “Hidden Jobs”.

E’ necessario il supporto di un esperto che ricerchi sul mercato del lavoro nascosto lo stakeholder a cui presentare proprio ‘quella persona’, capace di risolvergli i problemi e di sviluppare le potenzialità della sua azienda.

Top